Telelavoro: guadagni bassi e maggiore autonomia

pubblicato in: Lavoro online | 0

I vantaggi del telelavoro ormai li conosciamo tutti, ma recentemente è stata fatta un’indagine da parte di Cisco, operatore mondiale che si occupa delle soluzioni in rete, che rileva delle novità davvero interessanti.

 

Il mondo del lavoro sta cambiando e il 60% della popolazione, ama svolgere il proprio lavoro senza esser obbligato a recarsi ogni giorno in ditta.
A quanto pare, questa scelta non è del tutto negativa. Infatti, secondo l’analisi, lavorare in telelavoro, incrementa la produttività del lavoratore autonomo o freelance.

 

La presenza in ufficio ai giorni nostri, non è più fondamentale e per questo il computer diventa il principale alleato del telelavoro. In Italia, però la maggior parte dei lavoratori, crede ancora fermamente, che essere presenti in ufficio sia fondamentale.
Attenzione, perché tra gli intervistati, il 66% sarebbe disposto a rinunciare al 10% dello stipendio per lavorare in autonomia. Quindi, le idee sul telelavoro sono ancora parecchio confuse, ma di certo, in futuro il numero dei lavoratori autonomi aumenterà notevolmente.