Spazio alle donne imprenditrici per la crescita

pubblicato in: Imprenditori e Startup | 0

I tempi son cambiati, un tempo la donna era vista come casalinga, adesso invece, esse sono considerate il punto di svolta in questa società. Le donne hanno uno spirito imprenditoriale decisamente più elevato rispetto agli uomini e questo per molti versi è sicuramente un bene, perchè entrambi possono collaborare e dar vita a nuove importanti idee.

Attualmente, in Europa esse rappresentano solo un terzo degli imprenditori, ma qualcosa sembra smuoversi, basta pensare che la Commissione europea ha deciso di puntare con decisione sulle iniziative dirette proprio alle donne. Esse hanno grandi qualità, che potrebbero cambiare seriamente tanti lati della nostra società, ma non tutte decidono di buttarsi nella sfida dell’imprenditoria, questo perchè ci sono molti ostacoli e non tutte si sentono pronte per il grande salto.

Uno degli ostacoli principali è sicuramente quello economico, diciamocelo chiaramente, ci sono molte spese, vanno fatti investimenti sostanziali se si vogliono avere buoni risultati in futuro e non tutte sono intenzionate. In molti casi un altro problema può essere rappresentato dalla mancanza di potersi formare e di entrare a far parte del mondo degli affari.

Le donne hanno bisogno di alcuni aiuti per poter esprimersi al meglio e dar vita a qualcosa di concreto, ecco perchè la Commissione europea ha deciso di creare la Rete europea delle ambasciatrici solo ed esclusivamente per l’imprenditoria femminile. Attualmente possiamo vedere un gran cambiamento, come ad esempio nelle aziende, le quali decidono sempre più di puntare su donne imprenditrici, come ad esempio la Royal Bank della Scozia, che ha appena inaugurato la sua campagna atta a coinvolgere proprio le donne imprenditrici, con lo scopo di incoraggiare un gran numero di donne, ovvero ben 20.000 a diventare le imprenditrici del futuro!

Vedremo in Italia quali novità verranno lanciate, per il bene di tutti e per poter sempre puntare in alto!