Salutiamo il 2012, troppe tasse e poco lavoro

pubblicato in: Lavoro online | 0

Il 2012 è ormai andato e con lui tanti problemi che hanno colpito il nostro paese, a partire proprio dalla mancanza di lavoro, fenomeno che ha determinato una fortissima percentuale di disoccupazione. Spesso tra i giovani aleggia il desiderio di cambiare vita, magari buttarsi su mete estere, per poter dare finalmente una svolta alla propria vita, soprattutto sotto il punto di vista lavorativo.

Nel nostro paese ci sono tanti punti da migliorare, in alcuni comuni, addirittura, molte persone, al di la del lavoro, si lamentano anche sulla questione rifiuti, asserendo che i cassonetti non vengono utilizzati nel modo giusto, senza dimenticare la sporcizia tra le strade. Insomma c’è molto da lavorare, ci sarà bisogno anche di un certo aumento di vigilanza tra le strade, proprio perchè sono aumentati in maniera assurda anche i furti nelle case.

Ma questo 2013 ci auguriamo che riesca a portare soprattutto lavoro, perchè molti giovani si trovano in crisi, non riescono a vedere la luce da questo profondo tunnel che prende il nome di disoccupazione. Al giorno d’oggi in pochi riescono a trovare un’occupazione per la quale magari hanno studiato molti anni ed in tanti casi si ritrovano anche come precari, con uno stipendio minimo e zero certezze sul futuro.

Abbiamo bisogno tutti di sicurezze e certezze, perchè ci sono alcune cose che ci spettano di diritto, perchè è impensabile che tanti ragazzi debbano scappare dall’Italia per trovare un impiego, per sentirsi appagati e trattati come si deve, per lavorare con contratti a norma di legge, per crescere, migliorando personalmente e porre le basi per creare un futuro stabile ed una famiglia.

Sicuramente qualche cambiamento ci sarà, è nell’aria, però ci vuole un qualcosa di forte, altrimenti non ne verremo mai fuori, bisogna investire soprattutto sui giovani e sulle idee geniali, perchè sarà proprio grazie a queste che riusciremo a farci apprezzare e conoscere anche all’estero. Dobbiamo valorizzare i nostri prodotti, migliorare le risorse e attuare una politica decisamente diversa.

Bisogna iniziare ad allargare gli orizzonti ed interessarsi anche al settore internet, perchè in molti non sanno ancora che sul web si possono trovare tanti lavoretti di grande interesse, grazie ai quali si potranno non solo ampliare le proprie conoscenze, ma anche tuffarsi in altre realtà. Di figure ce ne sono molte, basti pensare ad esempio al programmatore, o sviluppatore di applicazioni per dispositivi mobili e non solo, insomma il cambiamento in parte lo decideremo anche noi!