Prestazioni occasionali e modello unico

pubblicato in: Fiscalità e Web | 0

Tutte le prestazioni lavorative, siano esse a carattere occasionale, dipendente o autonomo, devono essere, oltre che regolamentate, dichiarate al fisco. Se per un lavoratore dipendente, la dichiarazione fiscale relativa alle imposte da pagare viene fatta direttamente dal datore di lavoro, per un lavoratore occasionale, un lavoratore autonomo e un lavoratore in mobilità o disoccupazione, la dichiarazione fiscale deve essere fatta in maniera autonoma.

Nel caso di un lavoratore occasionale, come può essere un lavoratore disoccupato o uno studente che, effettuato ad esempio, lavori con ricevuta con ritenuta d’acconto, entro il limite di 5000 euro annui e rispettando il concetto di non continuità, vi è l’obbligo di presentazione del modello Unico Persone Fisiche. A differenza di un lavoratore dipendente infatti, per il lavoratore occasionale o disoccupato, non è presente alcun sostituto d’imposta che può adempiere all’obbligo fiscale scaturito da un credito o da un debito rilevante dalla dichiarazione dei redditi.

La dichiarazione fiscale può essere quindi fatta mediante compilazione e presentazione del modello Unico delle Persone Fisiche.

Per i lavoratori occasionali, la maggior parte delle volte, è sufficiente la compilazione del modello Unico Persone Fisiche Mini. Il modello Unico Persone Fisiche Mini è stato pensato per tutti quei contribuenti che non hanno situazioni complesse, che non sono titolari di partita iva e che non devono presentare dichiarazione per conto di altre persone (eredi, tutori etc).

La dichiarazione dei redditi con il modello Unico Pf mini, può essere presentata sia in modalità cartacea che in modalità telematica con le scadenze, per l’anno 2012, dal 2 maggio al 2 luglio se la presentazione viene effettuata in forma cartacea o entro il 1° ottobre se la presentazione viene effettuata in via telematica.

 

Il modello Unico Pf Mini è simile, sia in termini compilazione che in termini di quadri, al modello 730. Nel modello Unico Pf Mini, devono essere riportati, oltre ai propri dati, anche i dati relativi ai famigliari a carico e i dati relativi a fabbricati e terreni e posseduti dal contribuente.

 

Nel caso di uno studente che esegue prestazioni occasionali deve essere compilato il quadro D del modello 730 ed il quadro RL del modello Unico. (Se la prestazione occasionale riguarda, ad esempio, la realizzazione di un sito internet, dovrà essere compilato il rigo RL15 per l’importo percepito al netto, deve essere poi indicato nel rigo RL 18 la somma degli importi riportati nei quadri RL14, RL15 e RL16. Nel rigo RL20 devono poi essere indicate le ritenute subite.