Come lavorare sulle navi da crociera

Sono moltissimi i giovani che sognano di lavorare sulle navi da crociera, ma solo pochi, riescono a immaginare che cosa comporti questo tipo di lavoro.

Per prima cosa, un nuovo membro dell’equipaggio, deve sottoporsi a una “gavetta” piuttosto lunga dopo esser salito a bordo, seguendo le serie discipline dell’equipaggio.
Dovrete prepararvi a lavorare duramente, con il sorriso sempre pronto sulle labbra.

Un piccolo sacrificio, che vi permetterà di ottenere guadagni interessanti e di visitare i posti più belli della terra. Se pensate davvero di voler conoscere il mare fino in fondo, allora tutto quello che dovete fare è contattare un’agenzia di reclutamento del personale.
Una volta preso contatto con una di queste agenzie, saranno automaticamente loro informarvi sulle varie possibilità, quali requisiti occorrono e molto altro.

Dopo un primo colloquio telefonico, in caso di esito positivo verrete invitati presso l’agenzia per un colloquio personale. Se avrete tutte le carte in regola e sapete parlare bene almeno l’inglese, sarete invitati a sostenere speciali colloqui con le varie compagnie di crociera.
Vi ricordiamo che prima di essere ufficialmente assunti, dovrete sottoporvi a una visita medica per ottenere il certificato internazionale di buona salute.

Se la nave dove verrete assunti, facesse scalo in un porto degli USA e non siete cittadini americani, dovrete richiedere il visto del tipo C1 ( per i marinai ) e del tipo D ( visto di transito ) visto che molte navi da crociera partono dagli Stati Uniti.

  • Valerio Di Maio

    salve,vorrei tanto essere contattato per qualche colloquio per lavorare sulle navi da crociera. grazie anticipatamente.DISTINTI SALUTI