La motivazione, gli interessi, i valori. Quanto contano nella ricerca di un lavoro?

pubblicato in: Lavoro online | 0

La domanda che dà il titolo a questo articolo in realtà, analizzata da un punto di vista etico o morale potrebbe aprire un dibattito interminabile, ma in questo ambito ci limiteremo ad analizzare in modo critico quanto questi tre aspetti (motivazione, interessi e valori) siano essenziali nella ricerca di una occupazione che ci soddisfi.

 
La motivazione è un elemento fondamentale della scelta professionale,  perché ci è di aiuto e ci spinge a mettere in campo le nostre capacità, ad affrontare i problemi e a superarli, ad impegnarci per raggiungere i nostri traguardi. Ogni individuo ha le sue motivazioni, intime e personali, ognuno insegue il sogno di trovare un lavoro per diverse ragioni: chi per lo stipendio, per la carriera, per essere di aiuto agli altri. Capire il vero scopo della nostra attività lavorativa, ci consente di realizzare un obiettivo professionale sostenuto da una forte motivazione.

 
L’aspirazione di ognuno di noi è quella di poter trovare un lavoro in cui esercitare le nostre capacità in campi predefiniti, comunemente chiamati settori. Le nostre stesse capacità possono essere esercitate in più settori, e scegliere il settore in cui lavorare è una questione di interesse. L’interesse è, propriamente, una predisposizione personale che ci permette di focalizzare la nostra attenzione su un determinato campo del sapere favorendone l’apprendimento.

 

A differenza delle capacità, che si conquistano svolgendo specificate attività, la conoscenza di uno o più settori passa attraverso l’interesse e lo studio.  Il settore rappresenta il campo di conoscenza in cui applicare le capacità, è un elemento essenziale che contraddistingue una determinata professione e la rende diversa da un’altra. Un settore diverso ci porterà a sviluppare conoscenze diverse, a rispondere a clienti con esigenze diverse, a lavorare in un ambiente e con persone con interessi diversi. Fare un bilancio degli interessi significa quindi scegliere in quale settore vorremmo applicare le nostre capacità in modo da individuare la professione migliore per noi..

 
Ognuno di noi assegna al  proprio lavoro un significato profondo che lo contraddistingue e lo rende fonte di soddisfazione personale.

 

Questo significato si basa sui  valori, ossia su ciò per cui riteniamo valga la pena lavorare. Comprendere e manifestare i valori lavorativi ci permette di eseguire coscientemente la scelta professionale, rendendola in armonia con i propri atteggiamenti e preferenze.