Freelance: come organizzare la giornata

pubblicato in: Imprenditori e Startup | 0

Il terrore di tutti i freelance? Le distrazioni, per un freelance non perdere l’attenzione è una grandissima fortuna, ma la cosa più importante è imparare a essere organizzati. L’obiettivo di ogni freelance è quello di avere un gran numero di clienti e di passare da un lavoro all’altro con impegno.

Ma dopo un paio di giorni, che non si esce di casa, quando arriva il momento in cui non si riesce a non scaricare la posta ogni tre minuti, beh è arrivato il momento di correre ai ripari. Quello che tutti i neo freelance devono ricordarsi è programmare in modo organizzato le proprie giornate lavorative.

Ogni giorno, dovrà essere suddiviso in fasce orarie in cui inserire i vari appuntamenti.

Già da inizio mese, ricordatevi di segnare sull’agenda, in quale giorno si dovranno inviare le ricevute di pagamento. Create un foglio excel e inserite tutti i pagamenti riscossi durante il mese, questo sarà un incentivo a lavorare sempre meglio.