Arrivano in Italia i “Co-Wo”:uffici in rete per giovani creativi.

pubblicato in: Lavoro online | 0

Arrivano dagli Usa, spazi dove condividere strumenti di lavoro, costi ma soprattutto idee. Innovativi spazi di lavoro , postazioni comuni per un costo calcolato in funzione del tempo passato, ovvero si paga solo il tempo che  si affitta.

Sono studiati apposta per i lavoratori “eremiti”, gli Hubs, LoftStudio, vantano già numerose presenze in tutto il mondo.

L‘”Hub” offre la formula “coabitare per collaborare”, si tratta di riunire dei lavoratori indipendenti in uno spazio di lavoro condiviso per favorire la collaborazion e  lo scambio di talenti ed idee.

La rete di “Coworking”  italiano “ Cowo” è nata nel febbraio del 2009 e conta 39 spazi affiliati in 21 città.

I membri degli Hub hanno profili creativi differenti; alcuni sono paesaggisti, fotografici e grafici; altri ancora architetti, consulenti d’impresa, scrittori.

A metà strada tra una casa, un internet cafè e l’ufficio vecchio stile, gli Hub rappresentano un modo economico di lavorare da liberi professonisti in tenpo di crisi e fanno spazio  a una concezione in “web”del lavoro che stimola la condivisione di idee, talenti e contatti professionali.